x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

Social Innovation Teams: Manifesto

“Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini impegnati possa cambiare il mondo; infatti, è l'unica cosa che l’abbia mai fatto”
Margaret Mead

Crediamo che nuove soluzioni possano essere sviluppate per contrastare le crescenti disuguaglianze,le discriminazioni, le esclusioni, le ingiustizie, le malattie, l'inquinamento, i cambiamenti climatici.

Crediamo che le innovazioni sociali possono essere tra le migliori risposte a questi problemi.

Crediamo cioè in soluzioni che beneficiano di più la società nel suo complesso rispetto agli individui o alle organizzazioni che le hanno sviluppate.

Abbiamo visto molte innovazioni sociali in passato come ad esempio microcredito, commercio equo e solidale, università, servizi sanitari nazionali, nuovi modelli di organizzazioni non-profit e imprese sociali, software open source, prodotti e servizi per la base della piramide e per categorie svantaggiate e molte iniziative e movimenti sociali

Crediamo che molte altre innovazioni sociali saranno sviluppate in futuro:

  • grazie alla democratizzazione dei processi di sviluppo prodotto (innovation platforms, stampa 3D, crowdsourcing, open innovation, …);
  • grazie alla democratizzazione della finanza per l'innovazione (crowdfunding, crowdequity, social bond, social finance, ...);
  • grazie alla crescente attenzione per i temi sociali e ambientali e alla contemporanea limitata capacità di risposta della politica e dei governi.

Riteniamo che le innovazioni sociali siano difficili e richiedano mesi o anni di sviluppo e di dedizione: le vere innovazioni sono il risultato di lunghe ricerche e sperimentazioni e non il risultato diretto di brainstorming, hackatons, bootcamps e competizioni.

Crediamo nelle motivazioni intrinseche, riteniamo che le innovazioni sociali siano una ricompensa in se stesse perché sono difficili ma interessanti da sviluppare, perché hanno e ci danno senso e perché sono utili.

Crediamo che le migliori organizzazioni per promuovere innovazioni sociali siano organizzazioni nonprofit e organizzazioni ibride, come i social business, che combinano una prospettiva “triple bottom line” di sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

Ma crediamo anche che ogni individuo e ogni organizzazione possa e debba essere coinvolto nello sviluppo di innovazioni sociali: dalle organizzazioni non-profit ai governi e alle istituzioni governative, dalle organizzazioni ibride alle aziende for-profit.

Riteniamo che le innovazioni sociali possano essere sviluppate meglio aggregando persone con diversi background tecnici e culturali e diverse esperienze per creare team interdisciplinari che non abbiano paura delle sfide che li attendono.


Unisciti a noi

Unisciti ai Social Innovation Teams

Contribuisci a un futuro migliore