x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

GIORGIA - DELTAWAVES - ITALIA

Progetto di innovazione sociale 

Giugno 2018

"Parlaci di te, cosa studi e quali sono le tue passioni ?

Sono Giorgia Ghione, ho 23 anni e studio in Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino. Sono membro dell’associazione SITPolito e project manager del progetto DeltaWaves.

Ovviamente la tecnologia è uno dei miei principali interessi, ma ho anche una forte passione per le piante e gli animali. Sono una persona che ama mettersi in gioco e spero che anche in futuro il mio lavoro abbia un impatto positivo sulla società e l'ambiente.

Come sei entrata in contatto con SIT ?

La prima volta in cui ho sentito parlare di SITPolito è stato ad una delle prime presentazioni organizzate  dall'associazione per farsi conoscere all'interno del Politecnico di Torino. Le idee alla base della community SIT e i progetti che SITPolito aveva intrapreso hanno subito catturato la mia attenzione, perciò ho deciso di entrare a far parte dell'associazione e per me da allora si sono presentate veramente tante opportunità di crescita.

Come è nata l’idea di DeltaWaves ?

In seguito ai fenomeni sismici che si sono ripetutamente manifestati nel nostro Paese con drammatiche conseguenze, l’anno scorso all’interno di SITPolito è nato il forte desiderio di dare un contributo attivo: in particolare, Federico Giacone e Giuliano Sansone hanno avuto l'idea di realizzare rilevatore di terremoti economico che tutti possono installare nella propria casa, per avere più possibilità di mettersi in sicurezza durante un terremoto.  L'idea mi è parsa promettente e mi sono subito unita al team, a cui abbiamo dato il nome DeltaWaves.

Nel tempo il nostro team è cambiato ed attualmente è composto da sei studenti di diversi percorsi di ingegneria del Politecnico di Torino. Dalla nascita del progetto ad oggi siamo riusciti a realizzare un primo prototipo funzionante e abbiamo partecipato a eventi grazie ai quali abbiamo potuto far conoscere il nostro progetto, come la fiera “A&T” a Torino ad aprile e l'intervista in diretta ad “Uno Mattina Estate” a giugno.

Quali sono i tuoi progetti per il tuo futuro e per quello del progetto DeltaWaves ?

Per quanto riguarda il mio futuro, sto per ottenere la laurea triennale e il prossimo anno vorrei proseguire gli studi con la laurea magistrale in Data Science, sempre al Politecnico di Torino. Quello dello studio dei dati è un campo che mi interessa molto, soprattutto perché è possibile applicarlo anche ad ambiti di innovazione sociale e ricerca: per esempio, presto mi piacerebbe utilizzare le mie conoscenze nel progetto DeltaWaves per lo studio dei dati sismici rilevati dal nostro dispositivo.

In questo primo anno il nostro progetto DeltaWaves ha raggiunto traguardi incredibili, come la vittoria al concorso “Youth in Action for Sustainable Development Goals” a Milano, ma le prospettive di crescita non si concludono qui: il nostro team è coeso e pieno di energie e abbiamo ancora molte idee da sviluppare. Speriamo che il prossimo anno si riveli altrettanto fruttuoso e ricco di opportunità."

Giorgia 

Esplora il progetto qui 

Guarda l'intervista a Uno Mattina Estate qui